Milano dentro

La casa di Cura Santa Rita di Milano – si legge sulla home page del sito Internet – è certificata Iso 9001-Vision 2000.

Fondata nel 1946, è in regime di accreditamento con il Servizio Sanitario Nazionale. La Casa di Cura ha inoltre attivato da anni convenzioni con primarie Compagnie d’Assicurazione, Aziende, Fondi Sanitari integrativi, Casse Mutue di Assistenza.

Molto bene.

Adesso leggete questa comunicazione telefonica tra il chirurgo Arabella Galasso, ortopedico indagato, e una collega, la dottoressa Maristella Farè:

Galasso: Ciao gioia senti abbiamo un casino…
Farè: …allora ma non gliel’avete poi messo il tendine?
Galasso: Sì, no no, quello di ieri non era nostro…
Farè: …ah non era suo?
Galasso: …oggi l’abbiamo ritirato…
Farè: …non er… ah non era il medico quello che si era rotto!
Galasso: …no… si il medico che si è rotto l’abbiamo operato oggi, so che ieri ti hanno restituito un tendine… ma non era roba nostra…
Farè: …ah… e di chi era?
Galasso: …non era della mia equipe, non so dirti chi l’ha ordinato e l’ha rimandato indietro. Senti abbiamo un problema sul tendine di oggi… perché voi mi avete mandato questo emitendine rotuleo con tutto il certificato di idoneità e il codice del donatore, la data di nascita, di morte, gruppo sanguigno peccato che la busta che m’avete mandato è un tendine tibiale anteriore…nato in una data diversa da questo qua, cioè non c’è corrisponde… noi abbiam dovuto usare il tibiale purtroppo perché ormai il paziente era aperto…
Farè: vabbè…
Galasso: …quindi l’a… l’abbiamo usato…
Farè: …cosi è andato bene il tibiale?
Galasso: …si non era fantastico rispetto al… rotuleo che ci aspettavamo anche perché qui abbiamo tutta la descrizione del tendine…
Farè: …ma porco giuda…
Galasso: …ma non era quello descritto qui…
Farè: …ma guarda te…
Galasso: …quindi adesso io ti telefonavo proprio per la corrispondenza della documentazione che ho in mano, perché ho la busta con d… con un gruppo A negativo ricevente R.D. c’è scritto, tendine tibiale anteriore…
Farè: …ma R.D. è quello che avete mandato indietro ieri…
Galasso: …e com’è possibile madonna, vuoi dire che…
Farè: …eh… hanno fatto casino perché…

Arabella Galasso circa un quarto d’ora dopo richiama la collega per un controllo sulla corrispondenza tra la documentazione e il presidio sanitario, e ad un certo punto Maristella Farè spiega:

Farè: …sì no, noi abbiam sbagliato la consegna sicuramente. Il problema però che non c’è il rotuleo dove l’avevamo messo dov’era da consegnare…
Galasso: …tesoro mio si vede che qualcuno se l’è acchiappato…
Farè: …eh già…
Galasso: …e l’ha mandato da qualche parte
Farè: …eh questo può essere
Galasso: …sì una roba no noi abbiamo messo ad un collega un tibiale destro al posto di un rotuleo sinistro, mi vengono già le coliche ma non importa.
Farè: No beh quello non è un problema
Galasso: Ascolta come sistemiamo sta faccenda? Perché ti devi recuperare i documenti del rotuleo…
Farè: …si…
Galasso: …a questo punto, e io mi devo recuperare i documenti del tibiale
Farè: No i documenti del rotuleo li puoi buttare perché noi li abbiamo tutti in doppia copia, io adesso..

Poco più avanti la conversazione prosegue:

Farè: …benissimo, io ti mando i documenti corretti e l’idoneità del tibiale, poi vabbè…
Galasso: … perfetto…
Farè: Cambiagli il tipo di intervento…
Galasso: …compilo tutto e ti…
Farè: …ma il tendine destro e sinistro non ha importanza mi dispia…
Galasso: …chi se ne frega certo…
Farè: …no quello non ce ne frega… mi dispiace però…
Galasso: …che sfiga che abbiamo noi dottori
Farè: Ma davvero guarda.. cioè ci puoi giurare che un coll…
Galasso: …io non gli dico niente al mio collega..
Farè: …no non dir gli niente…
Galasso: …zitta e muta…
Farè: …dai che andrà benissimo questa…

Bene. Un tendine “tibiale” anteriore destro impiantato al posto di quello “rotuleo” sinistro.

Dal sito della clinica:

“L’attività di ricovero si avvale di sofisticati ed efficienti servizi diagnostici che sono a disposizione anche degli utenti ambulatoriali. L’attività ambulatoriale si svolge in studi medici attrezzati e confortevoli.
L’intera Casa di Cura è cablata in fibra ottica e la rete informatica, con accessi attraverso personal computer da ogni postazione di lavoro, permette la condivisione in rete di tutte le risorse di informazione, elaborazione ed archiviazione per una gestione rapida ed efficiente di tutte le attività”. E certo: sono certificati Iso 9001!

Ah Milano, Milano…

One comment

  1. Da ipocondriaco quale sono, resto a bocca aperta. Senza parole

    Carissimo, il tuo blog mi piace e ti propongo di scambiarci i link. Prova a visitare il nostro blog e fammi sapere cosa ne pensi.

    A presto

    Sandro

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *